MEDIE
ISTITUTI PRIVATI
 

 

 
 

Obiettivi di apprendimento classe quinta

Italiano

 

Ascoltare e Parlare

 

  • Cogliere l'argomento principale dei discorsi altrui. Prendere la parola negli scambi comunicativi (dialogo, conversazione, discussione) rispettando il proprio turno, ponendo domande pertinenti e chiedendo chiarimenti.

  • Riferire su esperienze personali organizzando il racconto in modo essenziale e chiaro, rispettando l'ordine cronologico e/o logico, inserendo anche elementi descrittivi funzionali al racconto.

  • Esprimere la propria opinione su un argomento con un breve intervento preparato in precedenza.

  • Comprendere le informazioni essenziali di un'esposizione, di istruzioni per l'esecuzione di compiti, di messaggi trasmessi dai media (annunci, bollettini...).

  • Organizzare un breve discorso orale su un tema affrontato in classe o una breve esposizione su un argomento di studio utilizzando una scaletta.

  • Cogliere in una discussione le posizioni espresse dai compagni ed esprimere la propria opinione su un argomento.

 





Leggere

 

  • Leggere istruzioni scritte per realizzare prodotti, per regolare comportamenti, per eseguire consegne scritte.

  • Leggere semplici e brevi testi letterari sia poetici sia narrativi mostrando di riconoscere le caratteristiche essenziali che li contraddistinguono (versi, strofe, rime, ripetizione di suoni, uso delle parole e dei significati) e di esprimere semplici pareri personali su di essi.

  • Leggere ad alta voce un testo noto e, nel caso di testi dialogati letti a più voci, inserirsi opportunamente con la propria battuta, rispettando le pause e variando il tono della voce.

 

 

Scrivere

 

  • Realizzare testi collettivi in cui si fanno resoconti di esperienze scolastiche, si illustrano procedimenti per fare qualcosa, si registrano opinioni su un argomento trattato in classe.

  • Compiere operazioni di rielaborazione sui testi (parafrasare un racconto, riscrivere apportando cambiamenti di caratteristiche, sostituzioni di personaggi, punti di vista, riscrivere in funzione di uno scopo dato.).

  • Produrre testi di vario genere e per vari scopi corretti dal punto di vista ortografico, morfo-sintattico, lessicale, in cui siano rispettate le funzioni sintattiche e semantiche dei segni interpuntivi.

 

 

Riflettere sulla lingua

 

  • Comprendere le principali relazioni fra le parole (somiglianze, differenze) sul piano dei significati.

  • Riconoscere in un testo i principali connettivi (temporali, spaziali e logici).

  • Individuare ed usare in modo consapevole modi e tempi del verbo.

  • Comprendere ed utilizzare il significato di parole e termini specifici legati alle discipline di studio.

  • Analizzare la frase nelle sue funzioni (soggetto, predicato, complemento diretto e complementi indiretti).

  • Riconoscere la funzione dei segni interpuntivi.