MEDIE
ISTITUTI PRIVATI
 

 

 
 

Esponi le tue considerazioni sulla crisi morale che travaglia l'Italia, il tuo stato d'animo elaborando un progetto di rinnovamento.

 

Per quanto sia triste ed avvilente giudicare l'andamento degli avvenimenti in Italia è sicuramente importante farlo in quanto solo attraverso una analisi accurata della deludente situazione italiana noi giovani possiamo scuoterci e trovare delle soluzioni appropriate per il miglioramento della società, facendo partire proprio da noi i primi segni di rinascita.

La causa principale a cui è dovuta la decadenza del Paese è sicuramente da attribuire alla corruzione che giorno dopo giorno si è infiltrata dovunque e per quanto ogni italiano fosse consapevole di ciò ha sempre sperato in qualche cambiamento; non si è mai avuta la forza di ribellarsi o di cambiare le proprie opinioni. Ma poi, da quando per uno scherzo della sorte, sono venuti a galla fatti clamorosi in tutti c'è stato sgomento e stupore.

In Italia non c'è più tanto da meravigliarsi, visto che già si era a conoscenza che gran parte di coloro che avrebbero dovuto dare esempio di onestà si erano venduti e abbandonati alla corruzione; la vera meraviglia è che dopo tanto tempo non sia cambiato nulla.

Se si pensa che ammontano a 251 le persone già rinviate a giudizio, che hanno avuto o avranno presto un processo e 1.200 quelle sulle quali sono in corso indagini, ci sarà chiaro che per quanto sia importante l'opera dei giudici non è fondamentale, non saranno certo loro a risanare tutta la storia della finanza italiana degli ultimi decenni. I giudici, attraverso le indagini, potranno mandare una serie di segnali alla società e quindi sta ad essa trovare una soluzione adeguata.

Penso che difficilmente la situazione possa mutare processando o incarcerando i malfattori italiani, presto liberi continuerebbero a rubare o a godersi i "frutti" dei loro anni di lavoro. Sarebbe sicuramente più giusto privarli di tutto ciò che non appartiene loro e impiegarlo a favore degli italiani onesti, per il miglioramento della loro vita e della società di cui fanno parte perché di cose da fare per una totale rinascita ce ne sarebbero tante.

Per quanto riguarda i Parlamentari corrotti non basterà sostituirli con nuovi gruppi di potere, in quanto sarebbero ugualmente sorretti dalle stesse strutture inquinate.

Infatti i singoli personaggi, alcuni dei quali collegati con la camorra o la mafia, hanno potuto disporre a loro piacimento delle strutture politico-amministrative, data la assenza di controllo. Tutto ciò è avvenuto perché le strutture lo hanno consentito e come conseguenza è stata arrestata solo poca gente rispetto a quanta se ne se sarebbe dovuta.

In questo clima deludente i giovani rappresentano uno spiraglio di luce, una speranza di rinnovamento. Come tale sono consapevole di avere una grande responsabilità: costruire pian piano una società nuova, siamo tanti i giovani che tentano di cambiare il triste andamento di questa società; ma per quanto siamo la minoranza in Italia siamo certamente numerosi per un inizio. Dipende da noi il futuro della società perché noi siamo la società del futuro, quindi è giunto il momento di porre fine a tanta corruzione e disonestà e per quanto sia difficile un mutamento radicale ed un ritorno ai comportamenti onesti e sinceri e ai valori fondamentali nella vita di ogni singolo individuo come l'amicizia e la famiglia, è pur vero che tanti giovani stanno imparando a reagire contro l'indifferenza sotto ogni forma e contro la scomparsa dei sentimenti e per quanto si vincano solo poche battaglie quotidiane non è detto che non si possa vincere questa guerra e ritrovare così una società nuova.