MEDIE
ISTITUTI PRIVATI
 

 

 
 

Abstract

Tesi di laurea in Ingegneria Elettronica

"Progetto di un sistema per la fruizione on-line di documenti digitali"

     
 

      

L'oggetto della tesi è una ricerca tecnologica e di mercato finalizzata al raggiungimento della migliore ipotesi di progetto per un sistema di fruizione on line delle opere e dei documenti della Biblioteca Nazionali di Napoli.

La ricerca è stata articolata, pertanto, nelle seguenti fasi:

•  analisi delle finalità e dei conseguenti necessari requisiti del sistema;

•  definizione dell'architettura del sistema;

•  scelta dell' hardware e del software più idonei;

•  verifica del raggiungimento degli obiettivi;

 

Le finalità del lavoro consistono nella realizzazione delle significative opportunità offerte da una biblioteca digitale, come nel seguito indicate:

•  gestione dei profili di accesso al materiale bibliotecario;

•  metadazione e protezione con marcatura elettronica del materiale.

•  garanzia della conservazione di opere fragili o rare;

•  accesso agevole ed immediato alle opere e ai documenti;

•  estensione degli ambiti della ricerca;

•  restituzione ad elevata risoluzione;

•  integrazione della multimedialità (immagini, video e suoni);

•  valorizzazione di opere poco diffuse o non pubblicate in forma cartacea;

•  reperimento di opere fuori formato (es.: mappe);

•  riunione in forma virtuale di opere o documenti diversamente dislocati;

•  riduzione dei costi di trasmissione dei documenti;

•  accelerazione e miglioramento della qualità delle dispendiose attività legate al servizio di prestito bibliotecario.

 

Alla luce delle predette finalità, i requisiti del sistema ritenuti necessari sono risultati i seguenti:

•  possesso della scalabilità, ovvero la possibilità di crescere in funzione delle necessità e delle disponibilità, sia in termini di memoria sia in termini di traffico, a medio termine, per un periodo di almeno 4 o 5 anni;

•  gestione dei profili di accesso ai materiali.

 

La scelta dei singoli componenti è stata preceduta necessariamente dalla definizione dell'architettura di massima dell'intero sistema, tale da risultare idonea ad assicurare prestazioni ottime e compatibili con un'accettabile riduzione dei costi.

Sono state quindi analizzate le problematiche e le tecniche specifiche connesse alla creazione di una biblioteca digitale.

Per la scelta dei dispositivi hardware si sono analizzati i diversi prodotti che il mercato offre, scegliendo quelli atti ad assicurare un buon rapporto costi/prestazioni, inerenti sempre, come caratteristica principale, la scalabilità in modo da potersi adattare alla crescita della biblioteca, in termini di documenti e di traffico.

In particolare per la workstation si è scelta una macchina in grado di assicurare prioritariamente un'altissima risoluzione nella visualizzazione dei documenti.

Si è invece soprasseduto sull'aspetto relativo ai costi per la scelta del principale componente software , l' Image Sever , che deve consentire agli utenti di visualizzare immagini ad alta risoluzione, rapidamente ed in maniera interattiva, con alta fedeltà cromatica e tutela del copyright .

Pertanto questo componente è stato individuato, tra i prodotti disponibili sul mercato, in virtù del buon livello di prestazione assicurato per le principali funzionalità, indipendentemente dall'elevato costo.